Chi può usare un epilatore a luce pulsata?

1
2
3
4
5
Prodotto
Beurer IPL VelvetSkin Pro Epilatore a Luce Pulsata Cordless con 300.000 Impulsi Luminosi
Philips BRI954/00 Lumea Prestige - Dispositivo di epilazione a luce pulsata utilizzo con o senza filo, con 3 accessori ergonomici: corpo, viso, di precisione
Braun Silk-expert 3 BD 3005 Epilatore a Luce Pulsata con SensoAdapt, Bianco e Viola, Epilazione Permanente dei Peli…
Beurer IPL 9000+ SalonPro System Epilatore a Luce Pulsata
HoMedics Duo Quartz Epilatore Elettrico con Luce Pulsata e Fluorescente, Trattamento di Rimozione Peli Rapido e Indolore…
Immagine
Beurer IPL VelvetSkin Pro Epilatore a Luce Pulsata Cordless con 300.000 Impulsi Luminosi
Philips BRI954/00 Lumea Prestige - Dispositivo di epilazione a luce pulsata utilizzo con o senza filo, con 3 accessori ergonomici: corpo, viso, di precisione
Braun Silk-expert 3 BD 3005 Epilatore a Luce Pulsata con SensoAdapt, Bianco e Viola, Epilazione Permanente dei Peli…
Beurer IPL 9000+ SalonPro System Epilatore a Luce Pulsata
HoMedics Duo Quartz Epilatore Elettrico con Luce Pulsata e Fluorescente, Trattamento di Rimozione Peli Rapido e Indolore…
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada9.5
Superficie della lampada9.6
Qualità della depilazione9.5
Funzioni9.6
Rapporto qualità prezzo9.6
Prestazioni della lampada8.7
Superficie della lampada9
Qualità della depilazione8.8
Funzioni8.8
Rapporto qualità prezzo8.5
Prestazioni della lampada9
Superficie della lampada8.1
Qualità della depilazione8.8
Funzioni8.4
Rapporto qualità prezzo8.5
Prestazioni della lampada8.2
Superficie della lampada7.8
Qualità della depilazione8.2
Funzioni8.4
Rapporto qualità prezzo8.8
Prestazioni della lampada8.4
Superficie della lampada8
Qualità della depilazione8.5
Funzioni8
Rapporto qualità prezzo8.8
Voto Finale
9.6/10
8.8/10
8.6/10
8.3/10
8.3/10
1
Prodotto
Beurer IPL VelvetSkin Pro Epilatore a Luce Pulsata Cordless con 300.000 Impulsi Luminosi
Immagine
Beurer IPL VelvetSkin Pro Epilatore a Luce Pulsata Cordless con 300.000 Impulsi Luminosi
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada9.5
Superficie della lampada9.6
Qualità della depilazione9.5
Funzioni9.6
Rapporto qualità prezzo9.6
Voto Finale
9.6/10
Marca
2
Prodotto
Philips BRI954/00 Lumea Prestige - Dispositivo di epilazione a luce pulsata utilizzo con o senza filo, con 3 accessori ergonomici: corpo, viso, di precisione
Immagine
Philips BRI954/00 Lumea Prestige - Dispositivo di epilazione a luce pulsata utilizzo con o senza filo, con 3 accessori ergonomici: corpo, viso, di precisione
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada8.7
Superficie della lampada9
Qualità della depilazione8.8
Funzioni8.8
Rapporto qualità prezzo8.5
Voto Finale
8.8/10
3
Prodotto
Braun Silk-expert 3 BD 3005 Epilatore a Luce Pulsata con SensoAdapt, Bianco e Viola, Epilazione Permanente dei Peli…
Immagine
Braun Silk-expert 3 BD 3005 Epilatore a Luce Pulsata con SensoAdapt, Bianco e Viola, Epilazione Permanente dei Peli…
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada9
Superficie della lampada8.1
Qualità della depilazione8.8
Funzioni8.4
Rapporto qualità prezzo8.5
Voto Finale
8.6/10
Marca
4
Prodotto
Beurer IPL 9000+ SalonPro System Epilatore a Luce Pulsata
Immagine
Beurer IPL 9000+ SalonPro System Epilatore a Luce Pulsata
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada8.2
Superficie della lampada7.8
Qualità della depilazione8.2
Funzioni8.4
Rapporto qualità prezzo8.8
Voto Finale
8.3/10
Marca
5
Prodotto
HoMedics Duo Quartz Epilatore Elettrico con Luce Pulsata e Fluorescente, Trattamento di Rimozione Peli Rapido e Indolore…
Immagine
HoMedics Duo Quartz Epilatore Elettrico con Luce Pulsata e Fluorescente, Trattamento di Rimozione Peli Rapido e Indolore…
Criteri di valutazione
Prestazioni della lampada8.4
Superficie della lampada8
Qualità della depilazione8.5
Funzioni8
Rapporto qualità prezzo8.8
Voto Finale
8.3/10
Marca

 

Epilatore a luce pulsata Braun

In tempi estivi la corsa all’epilazione è praticamente d’obbligo, se non altro per chi vuole andare al mare o non vuole morire di caldo sotto jeans e magliette di cotone. Tuttavia, non è imperativo dover ricorrere alla lametta o al rasoio negli ultimi 5 minuti (come suggerisce lo spot televisivo di una nota marca), bensì è possibile liberarsi dai peli in eccesso già a partire dalla stagione invernale. Come? Tramite un epilatore a luce pulsata, ecco come.

Si tratta di un metodo entrato in voga solo negli ultimi tempi, ma che ha fatto la sua bella gavetta dai primi 2000, con l’obiettivo di sostituirsi all’epilazione a laser, suo predecessore negli anni ’90.

L’epilazione a luce pulsata in breve

Dauerhafte Haarentfernung IPL

L’epilazione a luce pulsata è la diretta evoluzione dell’epilazione a laser, e dunque ne condivide il processo. Al pari del laser, infatti, la luce pulsata agisce sui bulbi, ovvero, colpisce la melanina alla radice dei peli con un fascio di luce ad alta intensità. Questa luce diventa energia, la quale a sua volta provoca un surriscaldamento della melanina stessa. Tale surriscaldamento va a danneggiare la radice dei peli, impedendone la ricrescita. Il principio è quello della fototermolisi selettiva (selettiva in quanto va a colpire aree specifiche e punta dritto alla melanina, appunto), il cui potere sta tutto nell’intensità delle radiazioni luminose emesse dall’apparecchio. Questo vale sia per il laser che per la luce pulsata.

La differenza fondamentale tra epilazione laser ed epilazione a luce pulsata sta nel tipo di luce: mentre la prima utilizza una luce monocromatica, la seconda moltiplica la sua intensità d’azione sfruttando la luce a banda larga, fino a un massimo di 1200 nanometri, il che implica temperature molto alte e dunque una maggiore efficacia, almeno in teoria.

L’epilatore a luce pulsata: caratteristiche generali

 

Epilatore a luce pulsata

Partiamo dal presupposto che, trattandosi, lo ribadisco, di temperature molto elevate e di una tecnica che va maneggiata con sapienza, è consigliabile rivolgersi a degli esperti. I trattamenti di epilazione a luce pulsata vengono, infatti, di solito eseguiti solo in centri estetici specializzati e altre strutture abilitate.

Tuttavia, con la diffusione sempre maggiore della tecnica, hanno iniziato a diffondersi strumenti per eseguire il trattamento a casa. Gli epilatori a luce pulsata sono entrati in commercio da qualche anno, ma soltanto ora stanno iniziando a prendere piede, probabilmente perché esiste ancora molta confusione riguardo l’epilazione a luce pulsata.

Naturalmente, il prodotto commerciale sarà diverso da quello professionale, e i modelli stessi sono diversi in base alla marca e alle funzioni, ma il principio base è sempre quello descritto sopra. Questo però non esime il professionista dal doversi studiare per bene l’epilatore a luce pulsata in uso nella sua struttura, né te dal doverti leggere il manuale d’istruzioni attentamente, guardare i DVD nella confezione e sfruttare ogni possibile altro mezzo di informazione al riguardo: l’unico modo per assicurarti che l’epilazione a luce pulsata a casa funzioni, l’unico modo per non incappare in rischi per la salute è, vien da sé, informarsi. Dopotutto sapere è potere.

In generale, nella forma fisica, un epilatore a luce pulsata non differisce molto da un epilatore comune. All’interno, però, si compone di una lampadina da 250.000 impulsi luminosi (può variare, ma la media degli apparecchi è quella), la quale rappresenta il fulcro del dispositivo, ovvero è quella che fa tutto il lavoro. La gran parte degli epilatori a luce pulsata in commercio offrono anche un sensore per l’individuazione della tonalità di pelle, elemento essenziale per impostare l’intensità delle radiazioni luminose nel modo corretto. Le marche principali forniscono 2 accessori: uno per il viso, e l’altro per il corpo. In più, talvolta è incluso un rasoio, al fine di migliorare il risultato, nel caso fosse necessario.

A tal proposito, ribadisco che il trattamento a luce pulsata è estremamente più sicuro ed efficace se effettuato da professionisti, anche perché si tratta di un trattamento prolungato (circa 8-10 sedute ogni 4 o 5 settimane). Tuttavia, con tanta pratica e attenzione, è possibile imparare a usare un epilatore a luce pulsata commerciale e ottenere risultati molto vicini a quelli professionali.

Quanto costa in media un epilatore a luce pulsata?

Non c’è una risposta univoca. Come per ogni tipo di tecnologia, il costo di un epilatore a luce pulsata varia in base a diversi fattori. Le differenze riguardano la casa di produzione, il tipo di lampada, il numero di impulsi luminosi, la potenza dell’apparecchio, le eventuali funzioni extra, gli accessori … insomma, dipende da cosa fa e come lo fa, oltre che da quanto è nuova e sicura la tecnologia usata.

Ho avvistato su Amazon un epilatore sui 70 euro, ma ce ne sono anche di 90, 100, a salire fino ai 200 e ai 300. E ancora, ce ne sono alcuni che sforano nei 400, se non addirittura nei 700 (in quest’ultimo caso però si tratta di un epilatore a luce pulsata professionale). Insomma, parliamo di un costo non estremo, ma neppure troppo contenuto: dipende sempre dalle tue esigenze. D’altra parte, è pur vero che un trattamento IPL professionale costa molto, molto di più: qui trovi una tabella dei costi in base alle zone specifiche.

Quali sono i fototipi adatti all’epilatore a luce pulsata?

L’epilatore a luce pulsata colpisce la melanina, dunque è necessario innanzitutto conoscere il tipo di pelle. La verità, però, è che non tutte le epidermidi sono adatte al trattamento IPL. Il fatto è questo, nel surriscaldare la melanina, le radiazioni luminose dell’epilatore a luce pulsata vanno a danneggiare le cellule del bulbo pilifero, facendo tabula rasa: la ricrescita ci sarà inizialmente, ma all’aumentare dei trattamenti le suddette cellule saranno sempre meno in grado di rigenerarsi, dunque i peli non ricresceranno.

Questo cosa ha a che fare con il tuo fototipo, ossia il tuo tipo di pelle? È fondamentale. È fondamentale perché, al fine di evitare danni radicali, i peli devono essere di colore diverso rispetto alla pelle: l’epilazione a luce pulsata si fonda sul principio della fototermolisi selettiva, come dicevo, il che implica un’estrema precisione nell’individuazione dell’area da colpire; tuttavia, se le radiazioni luminose non riescono a distinguere tra cellule del bulbo pilifero e tessuti, i rischi possono diventare enormi per la cute. Considera che questo processo va praticamente a bruciare i suddetti bulbi, se fosse puntato sui tessuti invece, brucerebbe quelli.  In poche parole, finiresti con l’ustionarti, anche piuttosto gravemente.

La tabella seguente riassume in linea generale il tipo di pelli più adatto all’epilatore a luce pulsata.

Tonalità della pelleCompatibile con la luce pulsata
chiara

olivastra

marrone

ebano

Il colore dei peli è altrettanto importante

Ciascun tipo di epidermide assorbe le radiazioni luminose dell’epilatore a luce pulsata in maniera diversa, dunque è essenziale che l’apparecchio venga impostato correttamente, altrimenti si corre il rischio che si creino macchie scure sulla pelle. Ciò significa che non è sufficiente guardare alla tonalità della pelle, ma è fondamentale accertarsi che la combinazione pelle-peli sia quella giusta. Ad esempio, come si è visto nella tabella sopra, la pelle chiara è quella più adatta all’epilatore a luce pulsata, ma solo se i peli sono scuri: torniamo al discorso di prima, l’epilatore deve essere in grado di distinguere la zona precisa da colpire, altrimenti rischia di danneggiare i tessuti.

Ciascun produttore di epilatori a luce pulsata indica nel manuale su quali tonalità di peli è in grado di agire l’apparecchio, perciò è sempre bene controllare prima di acquistare. In linea generale posso però già confermare che la gran parte degli epilatori a luce pulsata non è adatto a peli biondi chiari, grigi, rossi e bianchi: non avendo quantità sufficiente di melanina, non riescono a sopportare l’alta intensità delle radiazioni luminose. Nel migliore dei casi, dovresti ridare indietro o regalare l’epilatore a qualche amica/o con peli scuri; nel peggiore dei casi potresti ritrovarti con odiose macchie cutanee o peggio, con delle ustioni.

Tonalità pelle + colore peliCompatibile con la luce pulsata
pelle chiara/olivastra + peli biondo chiaro
pelle chiara/olivastra + peli neri
pelle chiara/olivastra + peli grigi
pelle chiara/olivastra + peli rossi
pelle chiara/olivastra + peli bianchi
pelle chiara/olivastra + peli marroni
pelle chiara/olivastra + peli castani

Ci sono problemi legati all’età?

Assodato che prima di usare un epilatore a luce pulsata è necessario conoscere la propria pelle e i propri peli, viene spontaneo chiedersi, c’è un limite di età?

Da un lato no. Voglio dire, è possibile usare l’epilatore a luce pulsata a 25 anni come a 70, non ci sono problemi se rientri nei parametri di cui sopra. Dall’altro, non è consigliabile sottoporsi a un trattamento IPL negli anni dell’adolescenza, in particolare prima dei 15 anni, poiché i peli non sono ancora ben “maturi” (passami il termine grossolano). A 18 anni va già meglio, ma poiché tecnicamente si continua a crescere fino intorno ai 23 anni, se proprio non vuoi aspettare, almeno punta su un trattamento IPL professionale, astieniti dalle pratiche in casa, anche perché generalmente la pelle, a quell’età, è più sensibile.

È adatto agli uomini?

Assolutamente sì. Il processo è lo stesso, probabilmente ci sarà soltanto una differenza nel numero delle sedute e nelle zone che è possibile colpire. Ad esempio, per un uomo non è consigliabile usare l’epilatore a luce pulsata nella zona dell’inguine, e un no ancora più grosso vale per la barba. In realtà, teoricamente (vale a dire, non c’è certezza) sulla barba funzionerebbe, ma, detto senza mezzi termini, farebbe un male atroce. Dirai, sì, ok, anche la ceretta fa un male atroce. Vero, ma la zona del viso è molto, molto più sensibile rispetto al resto del corpo. Diventa una questione anche di salute, a quel punto.

Per il resto, però, gli uomini sono perfettamente adatti all’epilatore a luce pulsata.

In quali casi non è possibile usare un epilatore a luce pulsata?

Dunque, sai come funziona, conosci il tuo tipo di pelle, sai che si combina perfettamente con la tonalità dei tuoi peli, hai l’età giusta e la giusta motivazione … cosa manca? Una lista di casi particolari in cui non è possibile usare un epilatore a luce pulsata.

Non è soltanto questione di pelle e peli, infatti. Trattandosi di radiazioni luminose, di temperature molto alte, di apparecchiature tecnologiche, è necessario tenere conto anche di altri fattori.

Tanto per cominciare, l’epilatore a luce pulsata non è indicato per chi è fotosensibile, ossia per chi ha una cute particolarmente sensibile alle alte temperature. In sostanza, se in spiaggia ti bruci più che abbronzarti, l’epilatore a luce pulsata, purtroppo, non fa per te. Allo stesso modo, se la tua cute è fragile al punto che ti ritrovi cicatrici senza sapere come, non ti conviene provare l’epilatore a luce pulsata.

Non è inoltre indicato in caso tu soffra delle seguenti patologie:

  • Epilessia
  • Vene varicose
  • Ogni tipo di malattia cardiaca
  • Malattie legate a immunodeficienza
  • Diabete
  • Disturbi endocrini

Se hai le lentiggini può essere un problema, ma solo se sono di grandi dimensioni. Il pacemaker ti mette automaticamente fuori dai giochi quando si parla di epilatori a luce pulsata: quest’ultimo potrebbe interferire con la macchina. Vale lo stesso discorso se hai da poco subito un intervento chirurgico nella zona interessata.

Dal momento che si parla di un trattamento a radiazioni luminose, vien da sé che ogni tipo di ferita cutanea rende l’epilatore a luce pulsata un rischio per l’epidermide. Lo stesso vale per tatuaggi e trucco permanente.

L’epilazione a luce pulsata è assolutamente vietata durante gravidanza e allattamento. Inoltre, il trattamento IPL interferisce con diversi tipi di farmaci, tra cui antibiotici, immunosoppressori, anticoagulanti e anestetici. Anche gli integratori di vitamine e gli integratori alimentari sono un problema per l’epilatore a luce pulsata.

In conclusione, chi può usare un epilatore a luce pulsata?

Tolte tutte le categorie che non possono, in alcun caso e senza nessuna attenuante, utilizzare l’epilatore a luce pulsata, rimane da chiarire chi, invece, può.

Innanzitutto, ribadisco: l’epilatore a luce pulsata è più adatto alle pelli chiare con peli scuri (neri, marroni, castani), o comunque che siano più scuri rispetto alla pelle. L’epilatore a luce pulsata è adatto alle donne quanto agli uomini, ma non va usato sotto i 15 anni, e, in ogni caso, in età adolescenziale è bene prima di tutto consultare uno specialista.

L’epilatore a luce pulsata è indicato per chi soffre di acne, per chi presenta macchie solari o lentiggini di piccole dimensioni. È ottimo per chi intende sottoporsi a un trattamento volto al ringiovanimento della cute: il trattamento IPL stimola la produzione di collagene, il che tonifica la pelle. Inoltre, l’epilatore a luce pulsata è indicato nel caso di altri problemi della cute, in particolare per quelli legati alle lesioni dei capillari, oltre che per casi specifici quali teleangectasie e angiomi tuberosi-rubino-spider.

Ora hai le idee più chiare? Se hai dubbi, lascia un commento e farò il possibile per aiutarti 🙂

La scrittura, per me, è più di una passione. E’ una missione. La conoscenza, per me, a prescindere dall’argomento, è vita. Il mio lavoro qui è condividere quella conoscenza coi lettori … ma un pizzico d’ironia non ha mai ucciso nessuno.

7546 7251 7650 6802 6900 7279 7419 6882 6824 6768
Back to top
Epilatori luce pulsata